Né di Eva né di Adamo

     

           Il libro che vi consigliamo oggi non è da poco uscito nelle librerie, ma per chi non lo avesse ancora letto, vale la pena riscoprirlo.

“Né di Eva né di Adamo” è un’altra perla della scrittrice belga Amélie Nothomb che con l’ironia che la contraddistingue narra il suo ritorno in Giappone dopo averlo lasciato ancora bambina.

Nel suo soggiorno a Tokyo nel 1989 decide di dare ripetizioni di francese per migliorare il suo giapponese e da qui nasce l’incontro con Rinri, il suo fidanzato giapponese.

L’amore, ma anche le difficoltà di comunicazione legate alle due diverse culture di origine vengono descritte con un occhio che sa coglierne le sfumature più profonde.

Anche se le emozioni più forti emergono dal suo rapporto con il Giappone, una terra che la scrittrice ama e comprende nella sua essenza.

 

Amélie Nothomb; Casa ed. Voland (2008); pp. 153; costo euro 13,00

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *