Across ASIA on the cheap

                                                        Con l’avvicinarci dell’estate continuiamo a consigliarvi come letture delle guide dal taglio originale e questa settimana non potevamo non dedicare questo spazio a  Across Asia on the cheap [ovvero la prima guida], di fatto la prima guida della Lonely Planet uscita ben 40 anni fa.

E’ una guida che, anche se  in maniera ancora grezza, ha tutte le caratteristiche di quella che è diventata un punto di riferimenti per tutti i viaggiatori del mondo.

Nel 1972 Tony e Maureen, i fondatori della Lonely Planet, partono da Londra per un viaggio di un anno che li porterà fino all’Australia attraversando l’Asia seguendo quello che era il percorso della “hippy trail”.

Ai consigli su dove dormire o su cosa mangiare si alternano consigli sulla possibilità di viaggiare con l’autostop o sugli stupefacenti.

Sicuramente il paese che più li ha colpiti è stato l’Afghanistan, un Afghanistan che non esiste più e che noi a difficoltà riusciamo ad immaginare. Infatti lo definiscono “un paese meraviglioso e pazzesco – vaste aree desertiche disabitate, vecchie città immerse nella storia e gli orgogliosi afghani, la cosa più affascinante di tutte”:

Con schiettezza e senza preoccuparsi del “politicamente corretto” vengono descritti i paesi attraversati e la loro gente.

Ma quello che affascina di più è lo spirito di avventura che caratterizza queste pagine e il lettore non può non rimanere affascinato da questi due ragazzi che hanno avuto il coraggio e l’audacia di partire su un malconcio minivan con pochi soldi senza una tabella di viaggio prestabilita.

Tony Wheeler scrive: ”Tutto quello che devi fare è decidere di partire e la cosa più difficile è fatta. Quindi parti.” E partire è quello che desidererà il lettore!

 

Tony Wheeler; casa editrice EDT (2012); pp. 103

La guida si può ricevere gratuitamente (salvo le spese di spedizione) ordinandola tramite il sito della casa editrice.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *